facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

L’iniziativa prende forma con il portale www.nomadidigitali.it – Uno spazio sul WEB nel quale si Raccontano storie di persone che girano il mondo sostenendosi economicamente grazie al Web, si consigliano risorse e strumenti utili e si premia la filosofia del nomadismo digitale messo in pratica. Una community aperta e partecipativa per condividere esperienze e far incontrare tra loro nomadi digitali e aspiranti tali. Un gruppo di Blogger; creativi, intraprendenti e sempre connessi che mettono in Retei le loro esperienze di vita e di lavoro in giro per il mondo, condividendo le loro storie personali i loro consigli e i percorsi professionali che li hanno portati a diventare indipendenti e liberi di vivere e lavorare ovunque.

Un modo essere che permette di produrre, senza rinunciare ad un tramonto dal profumo di mare o ad una distesa verde e piena di sole. Meraviglie della natura fruibili anche in contemporanea con in lavoro. Senza  rinunciare a viaggiare e a muoversi nel mondo con pochi vincoli e molto spazio per la creatività. Un viaggio permanente alla ricerca dell’ovunque, dove tra una meta e l’altra scoprire la vita. Un laptop, una connessione e la tua sensibilità per avere il mondo a portata di pensiero e immaginare il lavoro in modo diverso e come si dice al primo punto del “Manifesto” di Nomadidigitali: “Siamo mobili, creativi, indipendenti. Grazie alla Rete siamo liberi di viaggiare e lavorare ovunque, ridisegnando la nostra vita in base alle nostre reali passioni e interessi.

Per essere più creativi, più produttivi, e anche un po’ più felici…Insomma più e-rom. Un valore che va oltre ai doppini telefonici e non si limita ad un problema di connessione. Serve soprattutto una perfetta interconnessione mentale tra soggetti e la capacità di sentirsi anche al buio. Un valore che va oltre alla connession ed è magicamente wireless. Una sede che sta tra cervello e cuore; un ufficio in via dei bit che con il supporto della tecnologia ci fa incontrare solo quando serve; magari di fronte ad una birra e poi…Liberi tutti.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail